Il grande successo della cooperativa La Rondine in versione social

51

In cento giorni segnati dal Coronavirus pubblicati ben 300 video su Facebook con una media di 8000 visualizzazioni

‘La Rondine’ di Città di Castello ha fatto il pieno di consensi via social. In piena emergenza sanitaria, causa il diffondersi della pandemia, la cooperativa presieduta da Luciano Veschi ha avuto il grande merito di riadattarsi alle esigenze del distanziamento, mettendo in campo una serie di servizi molto apprezzati dagli utenti delle rete, senza dimenticare la presenza in prima linea in strutture del territorio per garantire l’assistenza alle categorie più deboli.

Nel periodo del confinamento forzato e in quello della cosiddetta Fase 2, gli operatori sono diventati dei compagni di vita quotidiani e dei riferimenti importanti sul piano ludico-educativo.

In cento giorni sulla pagina Facebook istituzionale sono stati pubblicati 100 video con diverse tematiche, dalla musica, alla cucina, passando per l’intrattenimento, che hanno ottenuto in media ben 8000 visualizzazioni ciascuno. Successo anche per i disegni inviati dai più piccoli, 80 le pubblicazioni e per l’iniziativa ‘un metro di libri’, dove trenta utenti nel mese di maggio hanno postato i loro volumi preferiti messi in fila appunto per un metro, che sono poi diventati la copertina della pagina Facebook de ‘La Rondine’.

La cooperativa in questi giorni ha celebrato l’ottimo esito delle iniziative social con un video riepilogativo che è diventato l’occasione anche per ringraziare

“quelle persone straordinarie che hanno reso possibile tutto ciò”.

Ora spazio ai centri estivi, inaugurati lo scorso 8 giugno presso Office Piscine Polisport, con ulteriori date e luoghi che saranno ufficializzati nei prossimi giorni.