A Città di Castello tornano i centri estivi grazie a La Rondine

644

Dal 13 giugno al 12 agosto, la cooperativa sociale darà il via al servizio rivolto ai bambini e ragazzi dai 6 ai 11 anni, in collaborazione con l’istituto ‘Patrizi – Baldelli – Cavallotti’. Attivata un’offerta anche per l’infanzia. Il Presidente Veschi: “Divertimento e sport ma anche pedagogia”

A Città di Castello è tutto pronto per i centri estivi 2022. Un servizio che anche quest’anno sarà organizzato e gestito da La Cooperativa La Rondine, con il patrocinio del comune. La novità, rispetto agli ultimi due anni, sta nella collaborazione che si è creata con l’istituto superiore ‘Patrizi – Baldelli – Cavallotti’, diretto dalla Prof.ssa Marta Boriosi, che metterà a disposizione la propria struttura, con riferimento all’area sportiva e a quella verde esterna. I centri estivi, rivolti ai bambini e ragazzi dai 6 ai 11 anni, prenderanno il via il 13 giugno e si concluderanno il 12 agosto. La Rondine ha attivato un’offerta  anche per i bambini in età prescolare (3-5 anni), in collaborazione con la locale scuola d’infanzia ‘La-Tina’.

“Sarà un servizio – dichiara il Presidente de La Rondine, Luciano Veschi – gestito completamente in autonomia, rispetto ad una efficace collaborazione che abbiamo avuto negli ultimi due anni con un altro soggetto del territorio. Metteremo a disposizione dei bambini e dei ragazzi  un programma ricco, che terrà conto della parte ludica e sportiva ma soprattutto di quella pedagogica, che in questa fascia di età è molto importante. Saranno dei centri estivi all’insegna dell’apertura e di una certa libertà rispetto alle recenti restrizioni legate all’emergenza sanitaria. Notiamo nelle famiglie e nei ragazzi, che in questi giorni si stanno informando, una grande voglia di partecipazione e il giusto spirito aggregativo. Grazie alla dirigente Boriosi e all’istituto Cavallotti per la collaborazione e il supporto logistico”.

Le famiglie potranno iscrivere i propri figli valutando tre tipi di offerte. Un part-time dalle 7.30 alle 12.30, un part-time con pranzo (7.30-14) e un full-time che prolunga il servizio fino alle 18.30.

“Ritorniamo alla nostre vecchie modalità – dichiara il responsabile Marco Romanelli – e con uno slogan abbastanza significativo: ‘Ricominciamo a volare’. I bambini e i ragazzi saranno al centro di tante nostre attività, quali: orienteering, laboratorio di cucina, laboratori didattici, laboratori di danza, uscite sul territorio e chiaramente sport. Attiveremo anche dei punti di ascolto rivolti ai genitori, con degli educatori specializzati che saranno a disposizione”.

Per info sui centri estivi: 075.8520735